fbpx

Progetti Hotel Zermama

Il Hotel Zermama non è un semplicemente un albergo: è un rifugio ospitale e di tendenza, situato nel cuore di Zermatt, suggestivo villaggio di montagna ai piedi del Monte Cervino, in Svizzera. Chic e allo stesso inclusivo, questo è il mood del Mama. Al suo interno si respira quella che può essere definita un’atmosfera domestica, dove rassicuranti elementi della tradizione e dell’identità locale si fondono con suggestioni cosmopolite, quasi in un gioco di contrasti ying e yang. Il design Piaval è parte integrante di questo sofisticato progetto stilistico: protagonista della lounge è la poltroncina Trench, disegnata da Laura Silvestrini. Rivestita in una rilassante tonalità verde foresta, è proposta in abbinamento a tappezzerie con scene bucoliche, pareti in legno e cuscini floreali. Trench rappresenta la qualità Made in Italy che si fa notare con eleganza in un contesto di eccellenze locali. Fa vivere agli ospiti l’esperienza di immergersi in un ambiente denso di calore domestico, godendo del massimo comfort. L’area bistrò del Hotel Zermama è un palcoscenico di suggestioni materiche. Il legno è protagonista assoluto di questa moderna e accogliente reinterpretazione della stube, nella cui atmosfera rilassata trova posto la morbida silhouette di Trench. Confortevole (caratteristica imprescindibile nei luoghi dell’hospitality) e caratterizzata da uno stile che si rivela in raffinati dettagli, come le morbide increspature che drappeggiano lo schienale, la poltroncina dialoga elegantemente con le calde tonalità che avvolgono quest’ambiente. Anche Trench è, a suo modo, un manifesto dello ying e yang: la solidità della struttura in legno massello si equilibra nella morbidezza delle imbottiture. È caratterizzata da un design inedito e contemporaneo, ma al contempo frutto di una conoscenza approfondita della tradizione artigianale del legno. Non a caso, porta il nome di un capo di abbigliamento classico, ma sempre attuale.

Photo credits: William Croall Photography (foto del bistrò)